Pagina:Il buon cuore - Anno XI, n. 09 - 2 marzo 1912.pdf/4

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
68 IL BUON CUORE


Educazione ed Istruzione


Pellegrinaggio Lombardo a Roma

preludio alla Commemorazione costantiniana


Quindici secoli sono trascorsi da quando il grande Costantino, sconfitto a Roma l’ultimo imperatore pagano Massenzio, firmava in Milano il decreto di libertà per la Chiesa e pei cristiani.

Era l’alba serena della pace che da Milano sorgeva per la sposa di Gesù Cristo dopo trecento anni di immani persecuzioni.

Il Pontefice vuole che questa ricorrenza quindici volte centenaria sia solennizzata nel mondo tutto con risveglio di fede.

Roma prepara feste solenissime imponenti; e Milano e la Lombardia prima d’ogni altra parte dell’orbe cattolico è conveniente raccolgano l’invito del Papa e l’esempio di Roma.

Queste imminenti feste costantiniane vogliono essere aperte con un pellegrinaggio da Milano, il luogo pel decreto della libertà, a Roma il campo della vittoria della Croce; pellegrinaggio devoto, che in questa occasione solenne dica al mondo tutto l’entusiasmo della nostra fede, il fervore del nostro affetto al Papa; la speranza nostra di nuove vittorie e di pace rinnovata per la Chiesa.

Per la Direzione Pellegrinaggio Lombardo

Mons. Dott. Francesco Balconi.


«Fo plauso vivissimo a questo appello augurando a che trovi larga accoglienza perchè riesca davvero solenne questo preludio della commemorazione costantiniana. Andremo a Roma pellegrini numerosi e devoti per offrire l’omaggio della nostra devozione figliale al Santo Padre e da Roma torneremo col tesoro delle celesti grazie delle quali ci sarà pegno ed auspicio la benedizione del Vicario di Gesù Cristo».

Milano, 24 febbraio 1912.

Andrea C. Card. Arc.


All’Ill.mo e Rev. Mons. Dott. Balconi, Presidente della Direzione Pellegrinaggio Lombardo a Roma.


PROGRAMMA.

1° La Sede della Direzione del Pellegrinaggio Lombardo, Milano, Via S. Sepolcro n. 2, Rev. Mons. G. Polvara. La Sede delle Iscrizioni del Pellegrinaggio Lombardo: Agenzia ecclesiastica, Via S. Sepolcro n. 7, Milano.

2° All’atto dell’iscrizione è necessario presentare una commendatizia del proprio Parroco. Versare la quota stabilita e prenotarsi per l’alloggio e vitto o personalmente o per corrispondenza assicurata.

La Sede è aperta in tutti i giorni feriali dalle ore 10 alle 16 e le iscrizioni termineranno definitivamente il giorno 9 marzo.

3° La Direzione mette a disposizione trecento letti gratuiti nell’Ospizio Pontificio di Santa Marta e fa pensioni nei migliori alberghi di Roma.

4° Il treno del pellegrinaggio partirà alle ore 17 di domenica 17 marzo, ed arriverà al mattino seguente a Roma.

5° Il pellegrinaggio è diviso in classi, ed ogni classe in gruppi i quali saranno indicati nella tessera. Chi desidera viaggiare assieme è pregato a darne avviso alla Direzione.

6° Durante il viaggio sarà distribuito il programma delle sacre funzioni che si svolgeranno in Roma sotto la direzione dell’Em. Cardinale Arcivescovo di Milano e delle riunioni del pellegrinaggio che durerà sino a venerdì 22 marzo.

7° Il ritorno si effettuerà a piacimento e quando il pellegrino intende di ritornare dovrà presentare la sua tessera alle Ferrovie dello Stato in Roma per ritirare il biglietto ferroviario il quale durerà trenta giorni con cinque fermate sulle linee di Genova o di Sarzana o di Ancona o di Firenze.

Prezzi andata in treno speciale e ritorno alla spicciolata: prima classe L. 1o5; seconda L. 75; terza L. 47.

La Direzione del Pellegrinaggio Lombardo, e che in seguito svolgerà il programma della solenne Commemorazione costantiniana nominata dall’Emm. Cardinale Arcivescovo, è così costituita: Ill.mo e Rev. Monsignor Dott. Francesco Balconi, Presidente e Direttore spirituale — Rev. Can.co Dott. D. E. Roncoroni, Direttore tecnico — Rev. Can.co Dott. G. Pellegrini, Cassiere — Rev. Monsignor G. Polvara, Segretario.

La Redazione del Buon Cuore, è lieta di mettersi a disposizione della Direzione delle solennità Costantiniane per tutte quelle pubblicazioni, che riguardano questo importante avvenimento, e già può annunciare che presto sarà presentato ai nostri benevoli lettori uno studio che ne ricordi la data centenaria.


N. B. — Il Pellegrinaggio Lombardo prenderà parte alla solenne inaugurazione della nuova Chiesa di S. Giuseppe in Roma iniziata e compiuta dalla munificenza Augusta di Sua Santità Pio Papa X e promossa dal sacerdote Luigi Guanella a ricordo del duplice Giubileo Sacerdotale ed Episcopale dello stesso S. Padre.

Valle Camonica

A poco a poco l’Italia va conoscendo sè stessa, non solo per ciò che riguarda il suo valore morale e la sua potenza civile, ma anche per quanto s’attiene alla reale conoscenza delle sue regioni, dei suoi paesi, de’ suoi monti, de’ suoi laghi, ricchi di tanta poesia, di tanta storia, di tanta feracità vitale.

Ognuno ricorda la famosa spedizione alla scoperta dell’Abruzzo; in verità tre quarti d’Italia restano ancora da scoprire; e non parlo solo dell’Italia meridionale, ma anche di quella settentrionale. Delle valli alpine, ad esempio, se ne togli poche eccezioni, chi conosce nulla? Qualche gruppo d’alpinisti per amor di professione, qualche villeggiante che resiste alla tentazione della Svizzera: ecco i soli che delle nostre