Pagina:Il terremoto del 1832 nello stato ecclesiastico.pdf/36

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
30

minacce, ma erano scritte con frase tanto bassa, che si può supporre nel loro autore la stessa buona intenzione di quei religiosi domenicani, che introdussero nei tribunali dell’Inquisizione la macchina rappresentante il diavolo1. Gl’idioti ne

  1. S. Officio fu in Roma un tribunale più moderato di quello di Spagna e di Portogallo, ma dopo il ritorno di Pio VII dovette il card. Consalvi togliergli la giurisdizione civile, per gli eccessivi suoi abusi. Era mente di quel ministro di sopprimerlo fino da quell’epoca. Lo scrittore del presente Quadro possiede una copia autentica della posizione di Segreteria di Stato riguardante tale misura, e quantunque l’Inquisizione perugina si ostini di cotinnuare contro di esso un illegale sequestro di oggetti spettanti al commercio francese e svizzero, trattiene la pubblicazione di questi documenti scandalosissimi, nella lusinga di determinare, col suo moderato procedere, il ministero ad una prudente providenza
    I lumi del secolo ispirarono negli animi di tutti i probi abborrimento a tanto impolitico istituto, per cui fu d’uopo rimpiazzare i posti che andavano vacando cogli spurii del ceto ecclesiastico e laico. Fu allora che l’impiego di fiscale fu conferito ad uno, che il vicariato aveva avuto in antecedenza suo luogotenente criminale, privato poi per mancanze gravi, castigate ancora coll’esiglio. Il suo difensor de’ rei è l’assessore della direzione generale di polizia... Non lasci l’intelligente di meditare una così incompatibile duplicità i funzioni.... Sovente cotesto difensore perora la causa di quello, contro del quale ha spedito il mandato di arresto, nella qualità di assessore a richiesta della curia del S. Officio,