Pagina:Ingarrica - Opuscolo che contiene la raccolta di cento anacreontiche, 1834.djvu/50

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

( 50 )



91.

sulFonte/commento: Pagina:Ingarrica - Opuscolo che contiene la raccolta di cento anacreontiche, 1834.djvu/57 vento.


É il Vento l’aria in moto
     Che ne manda la Natura
     Quando il ben, quando sciagura
     Viene all’uomo ad arrecar.
La sua forza no non cape
     Nel saper di umana mente,
     Fa stupore ad ogni gente,
     Che la vuole misurar.


92.

la primavera.


Primavera è in ver quel tempo,
     In cui il fior spunta alla rosa
     Grata è l'aria, ed odorosa
     La campagna se ne sta.
Tutto è amor, tutt' è allegria,
     L’animal si mette in gioco
     Fa sentirsi allor quel foco,
     Che fa il Mondo popolar.