Pagina:Intorno una curva maneggiata da celebri matematici.djvu/4

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

5


Ornatissimo Amico.


Nel bellissimo Elogio del Sig. Marchese Landi tributato alla memoria dell’immortale Mascheroni, ed inserito nel X. Vol. della Società Italiana vi si legge, che il valente Sig. Gratognini riputato Professore di Pavia diede alla luce alcune sue osservazioni sopra la risoluzione Mascheroniana del paradosso dal Sig. d’Alembert proposto per la prima volta nelle Memorie dell’Accademia di Berlino, e poscia nel IV. Vol. dei suoi Opuscoli Matematici. La maniera, con la quale si esprime il bravo, ed eloquente Panegirista fa conoscere, che il Sig. Gratognini ha decifrato tutto l’arcano della misteriosa formola Alembertiana, ed ha altresì rettificato il ragionamento del Sig. Mascheroni, che ritrovasi nelle sue Annotazioni al calcolo integrale del Sig. Eulero. Ella sa bene, Ornatissimo mio Amico, qual passione io m’abbia per questa sorta di studj, onde non maravigliarsi, se io mi sia dato ogni pensiero per ritrovare quest’operetta, ma sempre inutilmente. Questo infortunio mi ha forse trascinato in un’altro maggiore. Non potendo istruirmi leggendo le


* 3 al-