Pagina:Inventione de Nicolò Tartaglia.djvu/10

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

notata, che di tal materia parlasse. Et molto mi dolsi, & avergognai del tempo circa a tal cosa spesso, & quelle particolarita, che nella memoria mi restorno (contra mia volunta) iscritte mai ho voluto palesarle ad alcuno, ne per amicitia, ne per premio (quantunque sia stato da molti richiesto) perche insignandole mi parca di far naufragio, e grande errore. Ma hor vedendo il luppo desideroso de intrar nel nostro armento, & accordato insieme alla diffesa ogni nostro pastore non mi par licito al presente di tenere tal cose occulte, anci ho deliberato di publicarle parte in scritto, & parte viva voce a ogni christiano, accioche cadauno sia meglio atto si nel offendere, come nel diffendersi da quello. Et molto mi dolgo vedendo il bisogno che tal studio all'ora abandonai, perche son certo che havendo seguito fin hora harei trovato cose di maggior valore come spero in breve anchora di trovare. Ma perche il presente è scerto (è al tempo breve) il futuro è dubioso voglio ispedire prima quello che al presentemi trovo, & per mandar tal cosa imparte a essecutione ho composto impressi a la presente operina laquale si come ogni fiume naturalmente cerca di accostarse, & unirse col more mare mare , cosi essa conoscendo vostra Illust. D.S. essere la somma fra mortali de ogni bellica virtu) recerca di accostarse, & unirse con essa amplitudine. Pero si come lo abondante mare, il quale nonha di acqua bisogno non se sdegna di recever un picol fiume, cosi spero che vostra D.S. non se sdegnara di acettarla, aciocche li peritissimi bombardieri di questo nostro Illustrissimo Dominio sugetti a vostra Sublimita, oltra il suo ottimo, & pratical ingegno, siano meglio di ragion istrutti, & atti a esseguire li mandati di quella. Et se in questitre libri non satisfaccio plenariamente vostra Eccellentissima Signoria insieme con li predetti suoi peretissimi bombardieri, spero in breve con la pratica del quarto & quinto libro non gia in stampa (per piu rispetti) ma ben a pena, over viva voce di sadisfar in parte vostra Sublimita insieme con quegli alla cui gratia da Infimo, & humilissimo Servitore Divotamente mi raccomando.

Data in Venetia in le case nove di San Salvatore alli. XX.
di Decembrio. M D XXXVII.

De vostra Illustrissima. D. S. Infimo Servitore.


Nicolo Tartaglia Brisciano.