Pagina:Istorie dello Stato di Urbino.djvu/14

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

Link al jpg originale full size

15


Desiderando il Padre Maestro, & Inquisitore Frà Vincenzo Maria Cimarelli comunicare per mezzo della stampa un’Historia da lui composta de’ Galli Senoni; commettiamo con la presente alli Molto R.R. P.P. Maestri F. Gio:Michele Piò Inquisitore di Milano, e F. Gio:Battista Spada, di doverla rivedere; e giudicandola essi degna della stampa, ci contentiamo, e diamo licenza all’Autore, che l’imprima.

Di Peruiga li 22. Giugno 1640.

Frà Nicolò Generale de’ Predicatori.

F.Adriano Cardinali Maestro Provinciale

di Terra Santa Segretario.



Havendo io Frà Gio:Michele Piò da Bologna dell’Ordine de Predicatori Maestro di Sacra Theologia, & Inquisitore per ordine del Reverendissimo Padre Generale Domenicano Maestro F. Nicolò Ridolfi da Fiorenza vedute alcune compositioni del Molto Reverendo Padre Maestro, & Inquisitore Frà Vincenzo Maria Cimarelli da Corinalto, dell’Ordine istesso, intitolato Discorsi Historici della Regione de’ Senoni, hoggi detta lo Stato d’Urbino, & de’ loro gran fatti in Italia, distinto in trè libri, con un suo Trattato annesso degli Huomini illustri della di lui Patria, non vi havendo trovato cosa, che sia contro la Santa Fede, & i buoni costumi, le hò stimate, e stimo degne di stampa per lo stile, per l’erudittione, per la curiosità delle cose antiche, & per quella utilità, che seco porta ogni vera, e ben fondata Historia. In fede di che hò scritta, e sottoscritta questa di propria mano.

Li 12. Marzo 1641. in Milano.

F.Gio:Michele Piò da Bologna Maestro sopradetto

& Inquisitore di Milano.



Per commissione del nostro Padre Reverendissimo Generale Maestro Nicolò Ridolfi, hò letti i Discorsi Historici della Regione de’ Senoni, hoggi detta lo Stato d’Urbino, e de’ loro gran fatti in Italia, composti dal Molto Reverendo Padre F. Vincenzo Maria Cimarelli, Maestro, & Inquisitore; e gli hò giudicati dignissimi d’essere stampati. Così affermo.

Io. F. Gio:Battista Spada Maestro dell'Ordine

de' Predicatori.