Pagina:Istorie dello Stato di Urbino.djvu/248

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

Libro Terzo. 25

CAPITOLO SETTIMO.

Come Corinalto fù dalli suoi Cittadini riedificato, da i Malatesti per tirannide posseduto, munito, ed habitato: e come allargò i confini al suo Territorio.


Essendo venuto dalla Francia Urbano Quinto, l'Anno quarto del suo Pontificato, e del Signore 1366. per habitare in Roma, alcuni mesi fermossi in Viterbo, aspettando Carlo Quarto Imperatore, il quale d'Alemagna con grandi Esserciti, raccolti da ogni matione d'Europa passò in Italia, non tanto per lo Sommo Pontefice riucrire, quanto per opprimere de i Visconti l'orgoglio; ...