Pagina:Jeans - L'Universo Misterioso, 1932.djvu/63

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

TAVOLA II. LA DIFFRAZIONE DELLA LUCE E DEGLI ELETTRONI

Fig. 1. Anelli di diffrazione prodotti su uno schermo opaco facendo passare la luce attraverso una cruna d’ago (N. R. Fowler).
Fig. 2. Anelli di diffrazione ottenuti facendo passare un fascio di elettroni attraverso una sottilissima foglia di oro (G. P. Thomson). Fig. 3. Anelli di diffrazione prodotti da elettroni riflessi su una piccola area d’una foglia d’oro (G. P. Thomson).