Pagina:L'edera (dramma).djvu/30

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

Ballore

avvicinandosi al lettuccio.

E Paulu?... E Don Simone?

Donna Rachele.

Paulu è fuori di paese; ma lo aspettiamo da un momento all’altro.... Babbo è uscito incontro agli ospiti... Si vede che avete fatta strada diversa.

Ballore

davanti al lettuccio.

Come va, Zio Zua?

Zio Zua

lo fissa con curiosità e diffidenza.


Ah, Salvatore Spanu!... Non ti riconoscevo.... Ben arrivato.... Come stai?

Ballore.

Non vedete?... Eccomi qua, fresco come una rosa.... E voi?

Zio Zua.

Male!... Male assai!

accenna che per lui non c’è più speranza.


Ballore.

Ma che!... Siete ancora forte!... Che cosa vi sentite?


— 20 —