Pagina:L'edera (dramma).djvu/42

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

SCENA SESTA.

Prete Virdis, e Detti.



Prete Virdis

vecchio, grasso e rosso in viso, entra sbuffando e agitando con la mano sinistra un gran fazzoletto di colore, mentre con due dita della destra benedice piuttosto goffamente.


In nome del Padre, del Figlio, dello Spirito Santo!... Che caldo!

Donna Rachele.

Ha voluto far la salita per onorarci... Si accomodi.

Prete Virdis.

Dovere mio!... Chi non rende omaggio ai Decherchi?

Don Simone.

Grazie, Don Virdis!... La sua amicizia ci è preziosa!

Donna Rachele.

Ma si accomodi...

gli porge una sedia. —


— 32 —