Pagina:La Donna e il suo nuovo cammino.pdf/34

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
24 giannina franciosi


dello spirito nella completezza dell’amore, e per giungere a ciò essa debba formarsi in guisa da non doverlo mai considerare come mezzo di esistenza materiale o di posizione sociale.

Le tre donne che ho appena tratteggiato racchiudono tutti i valori: Julia Howe che dall’opera del marito è condotta all’apostolato di rivendicazioni sociali e politiche; Adelaide Maraini che dal sacrario della famiglia trae ispirazioni a forme d’arte ove è il soffio animatore del genio; Giuseppina Bianchi che dalla sua casa porta il sorriso della sua anima grande nel campo del bene civile e dà la vita per la patria, come l’eroe sul campo di battaglia.

Non è mia intenzione il fare un’apoteosi e perciò il mio dire è breve e semplice, ma poiché l’esempio val più della parola, ho additato tre tipi di donna nei quali si compendia intero, sicuro, l’equilibrio della vita familiare e sociale, il vero amore col largo incondizionato senso di fratellanza; la forza come emanazione di attività col più eletto sentimento di bellezza.

Tali esempi sono eccezioni mi si dirà, minori di quanto non si creda, e di tali ma oscuri, ignorati potrei citarne buon numero anche nelle classi più umili; sono rari ma esistono; rari, come rari sono i caratteri integri, le forze di bontà e di possanza anche nel campo maschile. E non si creda che io li abbia scelti o citati in omaggio ad una lunga amicizia; tutte e tre queste donne io ebbi a incontrarle alla vigilia della loro partenza, sulla soglia dell’al di là, ma nel loro sorriso d’inconsapevole addio sentii palpitare quel largo impulso di bene genereso e cosciente che se fosse nell’animo di ogni donna il mondo sarebbe certo alquanto migliore.

Per decennii si è lavorato a distruggere la sacra