Pagina:La stipe tributata alle divinità delle Acque Apollinari.djvu/41

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

– 30 –


ARELATA così il primo ed il terzo: il secondo l’ha in tutto dimenticata. Ma e il primo ed il terzo cadono in errore, perchè nè accusativo nè ablativo può questo essere. ARELATE scrive l’Antoniniano, e questo è l’ablativo di Arelas o Arelate. Il primo quindi doveva scrivere ARELATEM.

ERNAGINVM VI. ERNAGINI VIII. ERNAGINO VII. Sono in discordia, quantunque non gravissima, rispetto al numero delle miglia. Il secondo scrive il genitivo di quiete, e sarebbe meritevole di qualche lode, se il genitivo avesse adoperato da per tutto ove doveva. II terzo erroneamente trova la quiete nell’ablativo.

CLANV CABELLION. Il terzo non ha più le finali di questi due nomi per cagione d’un urto nel quale quella parte del metallo andò perduta.

ADFINES hanno il secondo ed il terzo; se il primo non l’ha è per una evidente ommissione. Nel segnare però le miglia ha posto il XII dell’ADFINES non il X dell’APTAM IVLIAM.

SEGVSTERONEM SEQVSTERONE Il Q che il secondo adopera, è erroneo in buona ortografia.

VAPPINCVM VAPPINQVO Qui pure vuole il secondo il Q nel VAPPINQVO, ed erra si per ragione del Q, si per quella dell’ablativo che dovrebb’essere genitivo.

CATVRIGOMAGVM CATVRIGOMAGI CATVRIGOMAG Il secondo ha ben capito che doveva adoperare quivi il genitivo a significare la quiete. II terzo non ha potuta compire la parola per mancanza dello spazio.

GRVENTIA SVMMASALPES Manca il GRVENTIA al primo, perchè a mio parere, fu scritto prima che la mansione fosse colà stabilita, e manca al terzo, perchè era già stata trasferita da GRVENTIA al SVMMASALPES.

DRVANTIVM COESAO CAESAEONE. Siam nelle gole dell’Alpi; perciò ci dà meno maraviglia il cambiamento di nome nelle mansioni. DRVANTIVM era ad undici miglia da BRIGANTIO, com’era COESAO che vi aveva interposta la mansione di GRVENTIA, e CAESAEONE, che è una cosa stessa con COESAO, che vi aveva di mezzo la mansione delle SVMMASALPES, ed era sulla via che conduceva a SEGVSIONEM. Non è poi difficile a comprendere come il COESAO sia la mansione stessa che CAESAEONE. Cambiato il dittongo OE in AE, e nel luogo del secondo dittongo AE ritenutovi il solo A si forma il CAESAO che è il nominativo da cui deriva l’ablativo CAESAONE.

SEGVSIONEM SEGVSIO SEGVSIONE Quivi pure il secondo vuole usare il nominativo.

OCELVM XXVII. OCELO XX. A render conto di questa differenza di miglia, o convien dire, che qui il primo segna erroneamente XXVII, o che