Pagina:La stipe tributata alle divinità delle Acque Apollinari.djvu/43

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

– 32 –

quando scrivevasi quest’itinerario. Mutasi questa mansione in quella della Villa Rostrata nel tempo in cui scriveasi l’Antoniniano.

SVM P. |X|DCCCXXXX(X) Il |X| chiuso entro le tre linee indica il valore di un millione: in conseguenza l’DCCC XXXX debbonsi intendere per ottocentoquaranta mila. Chiude la somma con un altro X, non chiuso tra le tre linee disposte ad angolo retto, ma tra due che segnano due mezzi cerchi. È preziosa questa cifra, perchè ci spiega l’origine di quel segno tanto somigliante all’8 degli Arabi, posto orizzontalmente. Sembra poi qui aggiunto a significare che il calcolo non è delle miglia, ma delle migliaja di passi.

SVMMA MILLIA PASSVS XDCCCXXXXII Quivi pure interpretiamo il X per un millione, quantunque il X non sia chiuso dalle tre lineette, leggendovi octodecim centena quadragintaduo millia.

SVM. M. P. X.DCCC.XXXX (X) È questa somma in tutto eguale alla prima.

Questi itinerarj sono la miglior prova che desiderare si possa della celebrità a cui erano salite le Acque Apollinari nell’epoca imperiale, le quali dovevano avere una vera efficacia contro certi morbi, se fin da un millione ottocento quaranta mila passi di distanza chiamavano a se gl’infermi.

Poichè poi nulla i rimanga in Vicarello di non pubblicato, diamo qui i sigilli principali delle figuline trovate nella demolizione della fabbrica, che ha ceduto il luogo alla nuova. I primi tre sono in una targa rettilinea gli altri in una circolare.


1.
PRIMIGENIDVO
DIOMITIORSERF
2.
CVIBIDONA
FELIXSER
3.
M . PVBLICI
SFDIEO.TON
4.
DOMITIO FORTVNATI
5.
CNDOMITARIGNOT
6.
LLVRIVSPROCVL
FECIT

Il primo di questi sigilli ha legate in nesso le sole lettere MI ed NI nella voce PRIMIGENI.



IMPRIMATUR

Fr. Dom. Buttaoni O. P. S. P. A. Mag.

IMPRIMATUR

F. A. Ligi Archiep. Icon. Vicesg.