Pagina:Laerzio - Vite dei filosofi, 1845, II.djvu/19

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

antistene. 9

     Antistene, tu in vita, per natura
        Fosti un cane, che il cor colle parole
        Morde, non colla bocca. Or tu morivi
        Tisico.Forse chiederà tantosto
        Qualcun: Questo perchè?Mestieri al tutto
        E d’aver qualche guida all’altro mondo.

XI. Furono anche altri tre Antisteni: l’eracliteo uno, l’altro efesio, e un rodiano, istorico.

E dacchè abbiamo discorsi quelli che da Aristippo e da Fedone discesero, ora annaseremo i Cinici e gli Stoici che da Antistene. Così n’è la serie.