Pagina:Le avventure d'Alice nel paese della meraviglie.djvu/158

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
142 storia della

“Cioè?” domandò Alice.

“A Reggere e Stridere prima di tutto,” rispose la Falsa-Testuggine: “e poi le diverse operazioni dell’Aritmetica — Ambizione, Distrazione, Bruttificazione, e Derisione.”

“Non ho mai sentito parlare di ‘Bruttificazione,’” disse Alice. “Ch’è mai?’”

Il Grifone levò le due zampe all’aria in segno di sorpresa e sclamò: “Mai sentito parlare di bruttificazione! Ma sapete che significa bellificazione, eh?”

“Sì,” rispose Alice, ma un pò dubbiosa: “significa — rendere — qualche cosa — più bella.”

“Ebbene,” continuò il Grifone, “se non sapete che significa bruttificare voi siete una sciocca.”

Alice non si vedeva incoraggiata a fare altre domande, così si rivolse alla Falsa-Testuggine, e disse, “Che altro dovevate imparare?”

“Ecco, c’era la Stoia,” rispose la Falsa-Testuggine, contando i soggetti ad uno ad uno sulle natatoie — “la Stoia antica e moderna con la Girografia: poi il Disdegno — il Maestro di Dis-