Pagina:Le avventure d'Alice nel paese della meraviglie.djvu/202

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

186







Ma sua sorella rimase colà, e col capo appoggiato alla mano, tutta intenta a riguardare il sol cadente, e riflettendo sulla piccola Alice e sulle sue Avventure meravigliose, cadde in una specie d’assopimento, e sognò talcosa simile a questo: —

Prima di tutto sognò la piccola Alice: — con le sue manine delicate e congiunte sulle ginocchia di lei, e co’ suoi grandi occhi lucenti fissi in lei. Poteva sentire il vero suono della sua voce, e vedere quello strano agitarsi della sua testolina per rigettare indietro