Pagina:Le ferrovie economiche d'Europa.djvu/103

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

97

Muratura con calce, prezzo doppio.

id. con pietra da taglio, prezzo triplo.

Scavo nei terreni torbosi, lire 0,175 al metro cubo, oltre il trasporto.

Scavo nei terreni forti lire 1,75 id. id..

Pella linea di Boräs, il costo medio degli scavi fu di lire 0,70.

La giornata del manovale si paga lire 2,10 per 12 ore di lavoro; il falegname ed il muratore da lire 2,80 a lire 3,40.

Le locomotive, portate a posto, lire 35 mila caduna.

I vagoni costano quasi come quelli delle linee ordinarie, avendo la cassa di eguali dimensioni e presso a poco di egual peso ed egual portata. Lo stesso dicasi delle vetture, che contengono eguale numero di viaggiatori come quelle delle linee dello Stato.

È molto usata una ruota in ghisa come quella rappresentata sulla Tav. II, fig. 2.

Consiste in un disco pieno 'AA un po’ corrugato per provvedere al restringimento della fusione, gittato di un pezzo col cerchio esterno li, col mozzo C colle nervature DD; di quest’ultime ve ne sono otto e partendo dal mozzo vanno al cerchio esterno in forma di S; un cerchio in ferro a,a, corrobora il mozzo. Questa ruota del diametro di 0,m80 pesa circa 75 Chilogrammi e costa sul posto lire 60, fatta nel paese con ghisa svedese. Taluna di queste ruote ha già percorso 40 a 50 mila chilom. e promette di durare almeno per altri 20 o 30 mila. Logorata la circonferenza esterna, tutta la ruota è fuori d’uso; ma conserva il valore del ferraccio da rifondere.

Farò qui cenno di un sistema di copertura pelle stazioni, che quantunque non sia in uso nelle ferrovie qui descritte, è impiegato estesamente in Isvezia presso altre linee economiche del Sud più vicine a Copenaga, ove si fabbrica la materia occorrente.

Consiste il tetto in un cartone impregnato di asfalto, e sparso di grossa sabbia silicea, che poggia sopra una travatura colle ordinarie inclinazioni e che, pella leggerezza del coperto, non ha mestieri di essere robusta e dispendiosa. Il fabbricante di Copenaga, il quale credo abbia la privativa per la preparazione del cartone in tutta Europa, lo vende lire 2 il metro quadrato che