Pagina:Le ferrovie economiche d'Europa.djvu/94

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
88

Ai due estremi della linea, Gand ed Anversa, la stazione è piccola, ma sufficiente; anche Lockeren è una stazione di riguardo; le altre sei sono piuttosto fermate che stazioni.

Le vetture essendo munite di doppia pedana, di cui quella inferiore è poco elevata dal suolo, non occorrono in alcun luogo i marciapiedi.

Esercizio. — Si fanno 9 convogli al giorno in ogni senso, di cui tre diretti; tre anni sono, se ne facevano appena sette.

La spesa di L. 1,53 per treno chilom. avveratasi nel 1866 si scompone come segue:

Amministrazione, Direzione e spese generali.. 22,0 per % Manutenzione della strada 20,0» Servizio stazioni — personale e materie.... 6, 5 • Carico e scarico merci, e cammionaggio... 18, 2» Trazione e riparazione del materiale mobile.. 25,2» Passaggio dell’Escaut in battello a vapore.. 8, 1» Totale 100. —

Le riparazioni delle locomotive costarono L. 0,07 per chilometro percorso; nei due anni precedenti, si era speso circa un centesimo di più per chilom.

Il consumo di combustibile (formelle) fu negli anni 1863-64-65 e 66 rispettivamente di chilog. 6,12; 5,83; 5,88; 6,10 per chilom. brutto. Il consumo per treno chilom. è maggiore del 5 per % dell’anzidetto, il rapporto fra il percorso brutto delle locomotive e dei treni essendo:: 100:95. Questo consumo comprende le fermate e gli accendimenti; pel solo percorso il consumo si presume di circa chilog. 5.50.

Il servizio richiede 7 macchinisti, di cui 4 ogni giorno conducono i treni e gli altri ajutano in rimessa. Quattro adunque sono le locomotive accese giornalmente, di cui ognuna fa in media 225 chilometri; il percorso medio annuo di tutte le locomotive nel 1866 fu di chilom. 35,540; è un percorso considerevole, ma bisogna notare che la strada è piana.