Pagina:Le monete attribuite alla zecca dell'antica città di Luceria.pdf/40

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

INDICE.


 1. Dedica al Municipio di Lucera ed accettazione fol. III
 2. Introduzione alla dissertazione sui nummi di Lucera 1
 3. Cenno dell’alta antichità di Luceria 5
 4. Prima Classe. Degli assi gettati attribuiti a Lucera. Tav. I. e II. fol 11
 5. Seconda Classe. Medesimi tipi, ma più piccole le monete, e fornite della iniziale della zecca. Tav. II., e fol. 14
 6. Terza Classe. Delle monete coniate col nome di Luceria apertamente. Tav. III. e fol. 15
 7. Quarta Classe. Monete di stile pellegrino con emblemi e rappresentanze diverse dalle usuali di Roma, col nome Roma, e lettera Archaic L.svg iniziale. Tav. III. e IV. e fol. 17
 8. Quinta Classe. Monete perfettamente romano-consolari incerte, di bello stile differente dalle usuali, e fornite di un Archaic L.svg o reiterata in ambe le facce. Tav. IV. e fol. 21
 9. Sesta Classe. Monete consimili, ma a metà di peso. Tav. V. e fol. 22
 10. Saggio di monete romano-appule, colle iniziali della propria zecca, e diversità e bellezza di stile dalle romane usuali. Tav. V. in fine 25

_________


C O R R E Z I O N I


_______


Fol. 10. verso 31. fecero, leggi avesser fatto


Fol. 11. verso 3. Ercole barbato, leggi imberbe


Fol. 11. verso 17. probabilmente , leggi probabilità


Fol. 14. verso 15. e dall’altra, leggi ed all’altra


Fol. 14. verso ultimo situ exlose, leggi situ culuse