Pagina:Le prose e poesie campestri....djvu/269

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

dissertazione 253

sono artifiziali1„. Non sembra egli, che il signor Shenstone commentar volesse il terzo, e il quarto de’ versi sopraccitati? Il concetto de’ quali, che potrebbe così al primo parere alquanto ricercato, contiene una riflession vera e profonda, e mostra qual fino e diligente osservatore della natura, e dell’impressione dei suoi oggetti sul nostro animo, era il cantor della Gerusalemme: benchè non lasciasse ad un tempo di giovarsi dell’altrui con giudicio, come si giovò qui del simulaverat artem Ingenio natura suo, che Ovidio dice d’un antro naturale, che artifiziale sembrava.

Aggiungerò alcuni altri versi, non tanto perchè questi rappresentino meglio il giardino Inglese, quanto perchè mostrano, che


  1. Some artificial beauties are so dexterously managed, that one cannot but conceive them natural; some natural ones so extremely fortunate, that one is ready to swear, they are artificial. Unconnected thoughts on Gardening. T. 2. delle sue Opere.