Pagina:Leopardi - Canzoni, Nobili, Bologna 1824.djvu/140

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

(140)


ta opera1 di prendere la voce sollazzo in significato di sollievo, consolazione, conforto, ad esempio di quei del trecento, come anche fece il Bembo2 nel passo che segue. Messer Carlo mio, mio solo e caro fratello, unico sostegno e SOLLAZZO DELLA MIA VITA, se n’è al cielo ito.

XII, 10. Che stai?

La particella interrogativa che usata invece di perchè non ha esempio nel Vocabolario se non seguita dalla negativa non. Ma che anche senza questa si dica ottimamente, recherò le prime autorità che mi vengono alle mani, fra le innumerabili che si potrebbero addurre. Il Casa nell’Orazione a Carlo quinto3: CHE PARLO io degli uomini? Questa terra, sacra Maestà, e questi liti parea che avessono vaghezza o desiderio di farvisi allo ’ncontro. Il Caro nel Volgarizzamento del primo Sermone di San Cipriano

  1. l. 2, p. 61; l. 3, p. 75; l. 4, p. 103; l. 5, pp. 148 e 169.
  2. Lett. vol. 4, part. 2. Op. del Bem. Ven. 1729, t. 3, p. 310).
  3. Op. del Casa. Ven. 1752, tom. 3, p. 344.)