Pagina:Leopardi - Operette morali, Gentile, 1918.djvu/136

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search


_ 72 — la quale sventura sopportando, come accade a molti, di malis¬ sima voglia, e non avendo letto le lodi della calvizie scritte da Sinesio, o non essendone persuaso, che è più credibile ; voleva sotto il diadema nascondere, come Cesare dittatore, 5 la nudità del capo. Ma per tornare al fatto, un giorno tra gli altri ragio¬ nando Prometeo con Momo, si querelava aspramente che il vino, 1’ olio e le pentole fossero stati anteposti al genere umano, il quale diceva essere la migliore opera degl’ im- 10 mortali che apparisse nel mondo. E parendogli non persua¬ derlo bastantemente a Momo, il quale adduceva non so che ragioni in contrario, gli propose di scendere tutti e due con¬ giuntamente verso la terra, e posarsi a caso nel primo luogo che in ciascuna delle cinque parti di quella scoprissero abi- 15 tato dagli uomini ; fatta prima reciprocamente questa scom¬ messa: se in tutti cinque i luoghi, o nei più di loro, troverebbero o no manifesti argomenti che l’uomo sia la più perfetta creatura dell’ universo. Il che accettato da Momo, e convenuti del prezzo della scommessa, incomin- 20 ciarono senza indugio a scendere verso la terra; indiriz¬ zandosi primieramente al nuovo mondo; come quello che pel nome stesso, e per non avervi posto piede insino allora niuno degl* immortali, stimolava maggiormente la curiosità. Fermarono il volo nel paese di Popaian, dal lato settentrio- 25 naie, poco lungi dal fiume Cauca, in un luogo dove appa¬ rivano molti segni di abitazione umana : vestigi di cultura per la campagna ; parecchi sentieri, ancorché tronchi in 3 A credibile, — 6 AMF altri, — 16 AMF ne* — 20 A terra, 21 A mondo, — 27 A campagna, 4 Dittatore — 6 fra -—7 do(leva) — 11 a Momo baitantemente, gli propote — 12 scendere intiemn Ambedue — 15 prima (commetta tra loro due che — 16 di etti, — 20 calarti — 25 in luogo — 26 di popolazione gli oro ,n