Pagina:Marinetti - Teatro.djvu/233

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

Palumbo

Cosa ha detto? Imprigionata? Lei non sa la lingua italiana. Si serva di un’altra parola più precisa.

Wull

Mi sono sbagliato, signor comandante... Volevo dire chiusa... chiusa nella sua cabina dove... fra parentesi, il caldo minaccia seriamente la sua fragile salute...

Palumbo

Sono al corrente. Ho già provveduto. Grazie. Ha altro da domandare? Buon giorno.

Wull

ritirandosi:

Lei esagera, signor comandante. Buon giorno.

Anna De Vita

sollevando la portiera di cuoio:

Signor Comandante... Siamo molti passeggeri della classe di lusso a pregarla...

Palumbo

caricaturando le voci imploranti dei passeggeri:

In nome delle grandi tradizioni americane di libertà... (Scattando) Ma, illustre signora, io non sono americano! Sono europeo! Ho delle leggi e delle tradizioni europee. (A Dorville, che, dietro la signora De Vita solleva la tenda) Obbe-

232