Pagina:Marinetti - Teatro.djvu/358

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search






Sesta sintesi

LA BOMBOLA D’OSSIGENO

Cielo sgargiante d’aurora

Il moribondo

coricato vicino all’orlo della buca e vegliato da due pappagalli smisurati:

Via! Non è possibile morire per una parola: uricemia!

1° PAPPAGALLO

Troppo bevuto! Troppo!

2° PAPPAGALLO

Troppo mangiato! Troppo!

1° PAPPAGALLO

Troppo fumato! Troppo!

Il moribondo

soffocato da una collera catarrosa:

Io, io, io, vi ho insegnato a parlare, bestiacce! E mi ricompensate con queste litanie!

Colpisce l’aria col bastone.


357