Pagina:Marinetti - Teatro.djvu/361

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search


Sentinella

invisibile:

Non fare il bolscevico! Il più forte deve colonizzare il più debole.

1° SENTINELLA

Se sei il più forte vieni fuori. Non ti cazzotterò più come una volta. Io autore celebre, sono lieto di stringere la mano a te, attore che tante volte mi tradisti. I rancori di palcoscenico sono spariti in questo nuovo teatro. Ma tirati giù sugli occhi l’elmetto. Cosi, mostrando il fucile a fior di terra c’è meno pericolo. Nuove esigenze teatrali, capirai. Gli arabi ci temono perché siamo in due. Restano nelle quinte e non osano saltarci addosso in tre per pugnalarci.

2° SENTINELLA

nella buca. Se ne scorge soltanto il fucile:

Perché non utilizzano le coppie d’amanti come sentinelle avanzate? Se fossimo di sesso diverso in questa buca passeremmo bene il tempo pur sorvegliando i dintorni che sono sempre gonfi di censori e moralisti feroci! A proposito di amanti in sentinella amerei avere per compagno la bella araba che ha portato questa mattina il suo bimbette da curare alla nostra ambulanza.

1° SENTINELLA

Non pensare alle arabe. Sono quasi tutte infette: tracoma, lebbra, eccetera. Se la ronda ti scoprisse a far l’amore, ti fucilerebbe sul posto. Cosi, con una sifilide in bocca e una palla nella schiena, finiresti scoppiando come un pidocchio tra le unghie violacee della morte! (Appare una forma nera che striscia verso la buca) Chi va là?

360