Pagina:Marinetti - Teatro.djvu/393

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search


Il buongustaio

Accetto l’invito. Sarò puntualissimo... Dove sta di casa?

Simultanina

In Oriente. Un oriente di palme verdi infuse nell’oro caldo! (Silenzio) Ma inzuccherate di... neve!...

Il buongustaio

Lontano?

Simultanina

Lontano e vicino. La ricordo o la sogno, la mia casa? Non so... E’ la mia casa, la casa di Simultanina! A pochi passi.

Il buongustaio

Quali passi?

Simultanina

Non i suoi. Si spicci.

Sipario

392