Pagina:Marinetti - Teatro.djvu/401

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search


bile lanciata a 200 chilometri l’ora per strada ricca di svolte. Anche una gara di nuoto con declamazione di versi. Anche un tiro al piccione in motocicletta. Anche fischiare applaudendo come spesso fanno gli spettatori delle serate futuriste. (Esce, poi subito rientrando) A proposito, dimenticavo. Un’altra specialità del pubblico: urlare tutta una sera contro un lavoro, e inferocirsi per non averne sentita una sola battuta. (Esce)

400