Pagina:Marinetti - Teatro.djvu/566

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search


Ariella

Si, partiamo insieme. E’ Meglio. Ci prepareremo così a separarci prossimamente rimpiangendoci nel ricordo e nella valutazione accurata delle diverse nostre esistenze morte.

Vif- Glin

Ma quale treno prenderemo? Chi ci potrà indicare il treno migliore per il migliore viaggio?

Ariella

Io parto volentieri. Preferisco ricordare a distanza i nostri poveri figli. Cara, ti penti di ciò che hai fatto?

Vif- Glin

No, sento che sono stata veramente una buona madre nel seguire la saggia legge dei Mollenti. Quando i neonati dànno segno di vitalità eccessiva, il dovere della madre è di abituarli alla morte con un buon allenamento. Non puoi d’altra parte accusarmi di fecondità! Ti ho dato soltanto due volte il lugubre spettacolo.

L’allarmista

Il treno! Il treno! Il treno!

Mollazzon

Perché scappi urlando cosi?

L’allarmista

E’ un treno lento, ma contiene Furr Vasto e Alata! Pericolo di morte per noi.


565