Pagina:Memorie storiche del Santuario di Castelleone.djvu/40

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
32

Santi suoi, e della sua gran Madre, io credo necessario il non ommettere a questo luogo alcuni riflessi, che son forse opportuni a dar prova maggiore delle Apparizioni di Maria Santissima alla nostra Domenica.


§. I.

Dei Testimonj oculari.


Personaggi superiori ad ogni eccezione, i Principali cioè del Clero; il Podestà del luogo; i più dotti Consiglieri e Notaj; e ben cento altre persone distinte del Paese, come si disse, furono i testimonj oculari di questi prodigj.

In qual maniera adunque supporre, che Soggetti illuminati, e tutti insieme, ed in affare di tanta sfera abbiano potuto essere o illusi a credere il contrario di ciò che vedevano, o sedotti ad asserire concordemente dei fatti particolari, distinti, superiori alla natura, senza averli veduti?