Pagina:Memorie storiche su la vita gli studj e le opere di Lionardo da Vinci.djvu/49

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
38 MEMORIE STORICHE

ivi indicata parvegli piuttosto al canale della Martesana applicabile, che a quello della Sforzesca, che pur in questi tempi scavossi.

A questa medesima epoca si può riportare lo studio fatto da Lionardo per rendere navigabile il testè mentovato canale della Martesana da Trezzo alla città (giacchè più non lo era per le acque vendute) e navigabile anche nel circuito della città medesima, alla qual cosa erasi ancora ben provveduto. Ne riparleremo a suo luogo, e basta per ora l'averlo accennato.

Nell'anno medesimo fu molto occupato Lionardo a dirigere gli ornati, e a dipingere egli stesso le sale della rocca ossia castello, in cui Lodovico soggiornava; giacchè trovasi nel codice stesso (fol. 18) la seguente nota che intera trascrivo, perchè ci dà un'idea degli ornati delle camere, de' colori, de' prezzi loro, e delle giornate degli artefici. Eccola: La gronda stretta sopra le sale, lire 30 - la gronda sotto a questa fanno ciscuno quadro per se lire 7; e di spesa fra azzurro, oro, biacca, gesso, indaco, e colla lire 3 - di tempo giornate 3 - le storie sotto esse gronde co' suoi pilastri lire 12 per ciscuna: stimo la spesa fra smalto e azzurro, e altri colori lire 1  - Le giornate stimo 5 tra la investigazione del componimento, pilastrello, e altre cose – Item per ciascuna voltaiola