Pagina:Michiel - Notizia d'opere di disegno, 1800.djvu/23

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

xx

diti d’essa Repubblica s’adatta: per orefice replicatamente dice orevexe siccome anche oggidì dicono li Padovani: tutti indizii, che insieme considerati uno scrittore di quella patria facilmente far credere possono. S’aggiunga ancora, che nel manoscritto stanno in primo luogo li fogli che le opere di Padova contengono, e che quella collocazione essi vi serbano da vecchio tempo, siccome la numerazione ne mostra.

Volendo adunque mettere in pubblico quest’operetta, dopo di averla con l’originale, ch’è di carattere abbastanza cattivo, attentamente riscontrata; per non abbandonarla nella volgare e negletta sua dettatura, alcune annotazioni vi ho aggiunte, onde accreditare le cose dettevi, o rischiararne le oscu-


rità.