Pagina:Milani - Risposta a Cattaneo, 1841.djvu/196

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search


liv

uv

capi stabili, ed un capo stabile dovrà essere collocato ad ogni chilometro di distanza, ad ogni mille metri, e nella direzione delle linee)

questi capi stabili dovranno essere di pietra, tutti eguali, della forma di cui sarà dato il disegno agli ingegneri operatori, acquistati e collocati a spese della società dagli ingegneri operatori stessi, per quelli da porsi ad ogni chilometro: e dall’ingegnere in capo insieme agli ingegneri operatori per quelli che determinano gli estremi di una sezione e di un rettilineo.

Sarà scritto alle Deputazioni comunali pregandole perla conservazione dei capi stabili suddetti^ e gP ingegneri operatori dovranno raccomandarli con bei modi agli abitanti vicini.

4.° Prima d’ incominciare l’operazione, i livelli dovranno essere rettificati, e durante la livellazione stessa dovrà P operatore assicurarsi di tempo in tempo se si mantenga il parallelismo tra Passe della bolla e quella del cannocchiale.

5.° La livellazione dovrà dirigersi in linea retta tra gli estremi di ciascun rettilineo, essere legata a tutti i capi stabili, collocati appositamente, e a quel di più di punti fissi, come soglie di porte e finestre, so t t’archi di ponti, sommità di chiaviche, ec, che verrà fatto d’ incontrare per via. Non bisogna assolutamente trascurarne nessuno: sono utilissimi per agevolare il tracciato delle opere, e per isvelare gli errori gravi della livellazione.

6. ° Le battute, cioè le distanze da una biffa alP altra, non dovranno essere mai maggiori di duecento metri, e il livello dovrà essere sempre collocato nel punto che divide per giusta metà la distanza tra i due scopi, sia questa distanza di 200 metri o meno.

7. ° I punti, sopra i quali verrà collocata la biffa, dovranno essere additati e rési stabili da picchetti di legno (caviglie), della lunghezza almeno di SO centimetri, a testa piana, e conficcati nel suolo fino alla superficie del suolo stesso.

TITOLO ni.

Minute di campagna.

8. ° Le minute di campagna saranno di due sorta!

minuta della livellazione, e

minuta delle osservazioni fatte e delle notizie raccolte dagli ingegneri operatori durante i rilievi di livellazione.

9. ° Tutte le misure saranno rilevate e registrate nelle minute in metri.

10. ° Le minute dovranno essere scritte e delineate tutte in inchiostro, e tanto chiaramente da poter essere intese, non solo dai loro autori, ma da qualunque ingegnere a cui si dovessero affidare. Ogni mattina, all’ incominciar del lavoro, si dovrà scrivere sopra la minuta la data del giorno in cui sarà eseguito il lavoro successivo.

Tutte le volte che una nota fatta nella minuta delle osservazioni avrà rapporto ad un luogo, ad un punto indicato nella livellazione, si dovrà riferirla, legarla a questo punta con una lettera.

12. ° Le minute della livellazione saranno estese in zone di carta delP altezza di 30 centimetri circa, e le minute delle osservazioni e notizie in fascicoli di fogli di carta di grandezza comune.

13. ° La minuta della livellazione sarà tracciata nella parte superiore della zona, è nella parte inferiore saranno scritte le dichiarazioni che vi si riferiscono. Google