Pagina:Milani - Risposta a Cattaneo, 1841.djvu/239

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search



xcvii

XCYH

rezione, che mediante clementissima Sovrana risoluzione 26 aprile 1838 venne accordata al nob. sig. Giovanni Putzer de Reibegg provvisoriamente la permissione di eseguire tutti i rilievi e lavori preparatori per V esecuzione della strada di ferro da Milano a Monza, salvo ad accordargli il relativo privilegio quando entro un anno avesse presentato un progetto compiuto e corredato delle opportune notizie 9 sia per le spese, sia per le rendite, e fossero riconosciute ammissibili le condizioni ch’esso potesse invocare in proposito, e combinabili colle prescrizioni generali già sanzionate da S. M.

Per effetto di questa Sovrana risoluzione rimane esclusa la domanda della società fondatrice lombardo-veneta, la quale aveva chiesto, che nella Sovrana concessione per la costruzione dell 9 anzidetta strada ferrata da Venezia a Milano venisse inclusa la privativa anche del tronco da Milano a Monza.

Il f.f. di presidente Firmato G. PORTA.

// segretario Sott. Battàglia.

Allegato RR 1.

Sezione Lombarda.

N. 250.

JW onorevole sig. Giovanni Milani % direttore in capo della strada ferrata da Venezia a Milano.

Milano, 8 agosto 1837.

Omissis.

In questo punto la Commissione altresì riceve l’altro rapporto 7 agosto N. 16, intorno al quale le basti sapere che una deputazione si reca domani da S. A. I. il Serenissimo Arciduca Viceré per rassegnargli una supplica diretta allo stesso oggetto, e fondata sulle ragioni da V. S. accortamente sviluppate.

La Commissione quanto prima gliene manderà copia.

Con distinta stima e considerazione.

// presidente Firmato POGGI. Google