Pagina:Morandi - Le Biblioteche Circolanti.djvu/13

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

circolanti. 9

Questo giudizio è vero soltanto per metà, perciocché si può benissimo esser sufficientemente colto ed educato, senza saper di lettera.

Carlomagno non sapeva nè leggere nè scrivere; eppure fu l’uomo più grande del suo tempo. Stepheilson, l’operaio inglese inventore della locomotiva, imparò tardissimo a leggere e non riuscì mai a scrivere più in là del proprio nome.

Ma lasciamo star questo, e che Dio ci liberi dal pigliare tali eccezioni per regola generale! — Ho voluto accennarle, soltanto per dimostrare che la logica non si viola mai impunemente; difatti il nostro popolo, dal primo errore scivola in un altro ben più grossolano. Esso, generalmente parlando, crede che il sapere stia tutto nel leggere e nello scrivere, o, a farla larga, nella grammatica (latina s’intende!); e dice con una semplicità veramente