Pagina:Mossi - Breve descrizione dell'aquisto di Terra Santa, 1601.djvu/35

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search


  • Di*Terra Santa. 27

prèfofto tornò innanzi,& prefe EdelTa,& Sarmofata.cit < bbZg ià metropoli della Comagnena,»mbedua no mol ioe*o drlcofio alla famofa fiumara de! Eufrate 3 le quali urrPtta gli furono dalli Principi della Leg? donate per nufaa, fi-comefecionoa Tancredi Norma no della C ili. cuccia,& a Pacrazio Armeno del Armenia, & ad altri Signori altre Città,& altre Prouincie^con quello, che jtòtutcì fallino obediéti a quello che poi folle Re di Gie ierrulàlemme. Non fi porrebbemai dire, quanto le coco le de enfiiani paflauano felici. Perciò che, le bene li di Turchi erono Signori di quei paefij nulla dimeno edi r ono habitati da crilliani. Onde per ciò non fi tolto jq vi arriuauanoli noHn,cheelfi perla conformità deidi Re’.g.on^& perfijttrarfi dal Tirannico dorrinio, 0 deui Turchi gli dauano le città, & le Prouinde, ò alle menomi facilitavano il pigliarle. Il che credo,che fuc n cederebbe nella Grecia, le li Re, & Principi crilliani,1 Scordandoli 1 altre paflìonsfaceflìno quella imprefà,: perdòche vi è va Milione, & 5 migliaia d’anime I c rifiiane lènza fedóne,& ifatxdufii^icèdi quelli che 1 pagano il Caragio; le bene Lazero Soranzo Scrittor Moderno dice minor numero, i quali qaado e vedef fino forze formate de crilliani,!] nbeUerebbono, co*fce hàno fatto tate volte dalli Turchi, & fi darebbe**0 a loro.& acquiltercbbeno ageuolmente vn largo, & fungo Imperio. Ma li noitri, poi che furono come

  • o dilli penetrati nella Soria,fedone vn precetto,che

nefiùno lènza licenza fi partillì dal Gampo, & giuror no d’amar fi come fratelli, & di non tornare in Ponetele non haueuano acquillato Gierufakmme & poi D 2 che