Pagina:Neera - L'amuleto.djvu/109

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
104 l'amuleto


“o nell’odio o nell’ira
“o nella cieca fè...
“Se ride o se sospira
“s’anche è nascosto c’è!„

— Non è bella? non è bella? Ah! possibile!

Trasse una sedia accanto e si pose a cercare le note. Io allora lo aiutai, meravigliata dell’accento che Egli dava alla sua interpretazione.

— Anche musicista siete?

— Sicuro, sicuro. Tutto. Ma sapete che è carina la canzone? Via, fatemela sentire colla vostra bella voce. È appunto per soprano.

Non c’era garbo a rifiutare e cantai. Egli mi ascoltò con quella passione interna colla quale faceva ogni cosa, tenendo gli occhi non su di me e non abbassati a terra ma fissi innanzi nel vuoto dove certo vi era un mondo visibile per Lui solo: ma egli doveva pure vedermi in quel mondo e tale pensiero mi metteva un calore nelle