Pagina:Neera - L'amuleto.djvu/59

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
54 l'amuleto


zienza e soggiunse precipitando le parole:

— Allora perchè distruggete i bruchi?

— Perchè mi distruggono le rose.

— Dunque? Sì, il silenzio vi sta bene colla testa leggermente piegata e lo sguardo pensoso che indovino di sotto le palpebre, ma vi prego di rispondere a questo quesito importantissimo: Chi ha maggior diritto di vivere?

— Io vorrei che i bruchi non distruggessero le rose per poterli salvare anch’essi. Ecco.

— Io vorrei! Io vorrei! Bel modo di rispondere a un interrogativo così preciso con un condizionale così vago. E pretendete di ragionare!

Il suo accento era canzonatorio, ma non troppo. Risposi in tono conciliante:

— Capisco, voi volete dire che dal momento che bisogna scegliere conviene scegliere il meglio. Ma chi mi assicura che in tal caso il meglio sia