Pagina:Nicolò Toneatti - Guida del viaggiatore per la città e per li dintorni di Trento, 1837.djvu/16

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
14

rarlo. La valle di Sole, e precisamente i villaggi di Pejo e Rabbi somministrano alla città acque acidule, marziali, delle quali ultimamente istituì chimica analisi l’erudito professore di chimica presso l'Università di Padova Dott. Ragazzini.

Nel vestito si osserva del lusso, maggiore nelle donne, che negli uomini; lusso, che si estese alla vicina campagna, dove i coloni mostrano in tutta la vita loro della mollezza. Il vestito de’ vecchi contadini è semplice, netto, e decente. Nel Trentino, come pure in tutto il Tirolo italiano non si conserva un vestito nazionale, che in Tesino nel distretto di Sirigno.

L’abitazione è ovunque comoda, pulita, e fornita di mobili di buon gusto.

I divertimenti de’ Trentini consistono nel passeggio, nel teatro, che si apre poche volte all' anno, nelle conversazioni, nelle quali è comunissimo il discorso sul prezzo de' prodotti, e sulle speculazioni da intraprendersi in proposito di questi a somiglianza delle conversazioni delle città commerciali, nelle quali nulla si ode, che al commercio non si riferisca, nell’andar