Pagina:Occhi e nasi.djvu/130

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

— 129 —


— La notizia un po’ vecchia. Vorrei qualche cosa di più recente. Che cosa dice lei di questa ricomparsa dell’oro sulle nostre piazze?

Cornelio — Io dico che l’oro è un metallo, e mi par d’aver detto anche troppo! A buon intenditor poche parole!...

— Non ci facciamo illusioni! L’oro verrà: ma dopo qualche mese ritornerà di dove è venuto: lo crede lei?

Cornelio — Si può sempre tornare in quei luoghi, dove non si son fatte cattive azioni!

— Scusi, signor Cornelio: ma qui si scherza o si parla sul serio?

— Per me è indifferente; io duro la stessa fatica. —