Pagina:Opere scelte di Ugo Foscolo II.djvu/113

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

Col precedente Sonetto in morte d’un suo Fratello, il Foscolo compie la serie da lui riunita sotto il titolo — Vestigi della Storia del Sonetto Italiano — cui fa tosto succedere le Postille che bello ornamento arrecano alla sua fatica. Noi però stimiamo opportuno il riportarle alla fine de’ seguenti Sonetti, parte de’ quali furono dall’autore pubblicati nel 1803 colle liriche che in questa nostra edizione precedono i Sepolcri, e parte in altri tempi a quell’epoca assai posteriori. Ad ogni modo li raccogliamo qui in corpo come a luogo più conveniente, perchè più conforme all’ordine delle materie per noi stabilito.