Pagina:Panegirico a Trajano.djvu/80

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

DI PLINIO A TRAJANO. 79

antiche domestiche virtù; ossequio ai genitori ne’ figli; verace amore nei padri; modestia e fede nelle mogli; maschia fierezza ne’ giovani alla libertà educati; maturo consiglio, avvedimento provido, e timore nessuno, nei vecchi in libertà ritornati e vissuti; infra i vicini, pace; infra i congiunti, amorevolezza; parsimonia ed innocente letizia, fra tutti.

Le tremule voci ascolto dei vecchi, a cui finora la male spesa, e con fatica serbata vita incresceva, felicitar se stessi d’averla fin quì strascinata, poichè a sì lieto giorno del vedere rinascer repubblica, conservata pur l’hanno. Contenti muojono; han visto Trajano.

La gioventù baldanzosa, dove per l’addietro nei teatri, nei circhi, negli osceni conviti, e fra gl’infami gladiatori per anco, i giorni interi, con