Pagina:Postuma.djvu/147

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search


Postuma Sacchetti 138.jpg



LXIX.


FIOR DI SIEPE


 O
 fiorellin di siepe all’ombra nato,
Povero fiorellin non conosciuto,
Tu come l’amor mio sei disgraziato,
4Tu come l’amor mio non sei veduto
Senza un riso di sol morrai serrato
Tra queste spine dove sei cresciuto;
E senza un riso di speranza muore
8Ignoto l’amor mio!... povero amore!

Castellamare 1872.


Postuma Sacchetti 139.jpg