Pagina:Progetto della strada di ferro da Milano a Bergamo.djvu/7

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

VARIETA' 425

I principali vantaggi che militano a favore della linea condotta per Gorgonzola, sono 1.° che con essa si risparmiano metri 5500 sulla lunghezza, in confronto di quella che passa per Monza; risparmio rilevantissimo tanto dal lato della celerità del viaggio, quanto da quello della spesa di costruzione e di esercizio.

2.° Che la pendenza vi riesce più uniformemente distribuita con minor dispendio di forza locomotiva, mentre nell’altra si sarebbe obbligati di salire tutt’a un tratto 40 metri sul tronco da Milano a Monza per poi discendere od almeno correre orizzontalmente per lunghi tratti da Monza fino all’alveo dell’Adda.

3.° Che evitando di passare in mezzo a’ boschi e brughiere deserte e disabitate per lunga tratta, attraverso gli avvallamenti ed i promontorj del terreno posto sulla direzione dei luoghi di Roncello e di Ornago, si attraversa invece il distretto ben più popolato che abbraccia i villaggi di Gressago, Trezzano, Basiano, Masate, Gessate e gli altri susseguenti di Gorgonzola, Cernusco ecc. i quali restano più vicini alla strada postale veneta ed al naviglio della Martesana.

4.° Che con essa si attraversa l’alveo del Torrente Molgora in un sito ove non è né molto ampio, né molto profondo.

5.° Che nel luogo di quest’incontro si potrà più facilmente operare il passaggio della rotaja con un ponte mobile di assai comodo e spedito maneggio non dissimile da quelli che si vedono felicemente eseguiti ed usati nel Belgio e nell’Inghilterra per sorpassare i canali di tempo in tempo, lasciando nel resto libero il corso alla navigazione.