Pagina:Raffaello - Lettera a Leone X, 1840.djvu/15

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

11

il testo della lettera. Pertanto noi riterremo di tali note appena una ed un’altra. Alcune poi se ne leggeranno da noi nuovamente aggiunte, spezialmente intorno ai monumenti dell'antica città dall’urbinate ricordati; cioè alla parte più preziosa ed istorica di questo suo scritto. Del quale poi tanta è la eleganza, la veemenza, e la nobiltà, che non ne lascia in forse, che sarà veduto più che volentieri da quanti sono di cuore gentile e di alto animo e discreto.





Raffaello - Lettera a Leone X, 1840 pag15.jpg