Pagina:Rivista italiana di numismatica 1889.djvu/460

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

appunti di numismatica romana 437


21. Denaro. — Dopo Cohen 510 (d’Augusto).

D/ — GENIO • P • R •
Testa giovanile (di Bacco?) diademata, a sinistra. Sotto una cornucopia.

R/ — MARTI VLTORI •
Marte ignudo a destra con elmo, scudo e faretra, in atto di lanciare un giavellotto.

(Tav. VI, N. 4).

NB. La legenda del dritto è scritta a rovescio.

22. Denaro. -— Dopo Cohen 258 (di Galba).

D/ — ROMA RESTITVTA
Testa galeata di Eoma a destra.

R/ — SIGNA P • R •
Aquila legionaria con una corona di perle nel rostro, fra due insegne militari. Davanti ad essa un’ara accesa.

OTTONE.


22. Aureo. — Dopo Cohen 4.

D/ — IMP • OTHO • CAESAR • AVG • TR • P •
Testa nuda a destra.

R/ — PONT • MAX •
L’Equità a sinistra colle bilance e un’asta.

(Tav. VI, N. 5).


VITELLIO.


23. Denaro. — Dopo Cohen 9.

D/ — A • VITELLIVS • IMP • GERMAN •
Testa laureata a sinistra. Sotto un globo, davanti una palma.

R/ — CONSENSVS EXERCITVVM
Marte ignudo e galeato, gradiente a sinistra, con un’asta e uno stendardo cimato da un’aquila.