Pagina:Rivista italiana di numismatica 1894.djvu/157

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

topografia e numismatica dell’antica imera 145


2. Periodo. — Epoca della dominazione di Terone e Trasideo, cioè dal 489 al 472 a. C.

3. Periodo. — Periodo di transizione, nel quale gli Imeresi si governano con istituzioni liberali: esso va dal 472 al 409 a. C.


THERMAE.


4. Periodo. — Dominazione cartaginese, dal 407 al 252 a. C.

5. Periodo. — Dominazione romana, dal 252 in poi.




HIMERA.


PRIMO PERIODO.

(648-489).


La città d’Imera è una delle più antiche colonie della Sicilia. Fondata dai Calcidesi di Zancle nel 648 a. C, in essa governò da principio l’aristocrazia od oligarchia, secondo la costituzione di Calcide, ove regnava la nobile famiglia degli Ippoboti. Soggiacque poi alla tirannia di Falaride, al tempo del poeta Stesicoro, nella prima metà del VI secolo a. C.; ma con la morte di lui avvenuta nel 549, ridivenne libera e crebbe, nella seconda metà del VI secolo, a comune indipendente e popoloso. In questo tempo già era entrata in possesso delle terme che erano a poca distanza dalla città, e che aveva forse tolte ai Fenici, come innanzi ho cercato di dimostrare.

Come le origini di Imera sono molto remote, così anche le monete che coniò vanno ascritte fra