Pagina:Rivista italiana di numismatica 1894.djvu/321

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

monete italiane inedite della raccolta papadopoli 303

ma nella mia raccolta ne esiste una affatto nuova dove è scolpito il motto Dominus meus adjutor et ego despiciam inimicos meos che si legge sui carlini dello stesso tempo.


Rivista italiana di numismatica 1894 a (page 321 crop).jpg


4. — Mistura, peso grammi 0,73.

D/ — Nel campo armi d’Aragona inquartate con quelle di Gerusalemme, Napoli ed Ungheria: .... ◦ ALFOnSVS ◦ D ◦ G ◦....
R/ — Testa coronata di faccia, in un cerchio di perline, nel campo piccola S, attorno: + DnS ◦ M ◦ ADIV ◦ 𐐺 ° 𐐺GO ◦ D.


Rivista italiana di numismatica 1894 b (page 321 crop).jpg


5. — Mistura, peso grammi 0,57.

D/ — Croce potenziata in doppio cerchio, il secondo di perline: + F𐐺RDInAnDVS ° D GR.
R/ — Il re coronato in trono collo scettro in un cerchio di perline: + DnS ° M ° AIVT. 𐐺 D I °

Anche questo denaro di Ferdinando I d’Aragona (1458-94) è diverso nella iscrizione, non nei tipi, da quello riportato da Vergara e da Heiss, ma fu notato da G. V. Fusco1.

Il Carlino o Coronato di Ferdinando II d’Aragona (1495-96) è descritto da G. V. Fusco2, ma non si

  1. G. V. Fusco, Op. cit., pag. 12, nota 2, n. 3.
  2. G. V. Fusco, Op. cit., pag. 15, nota 3.