Pagina:Rousseau - Il contratto sociale.pdf/103

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

— 101 —


tentazioni e maggiori mezzi di abusare del loro potere, il governo deve avere maggior forza per contenere il popolo, ed il sovrano deve averne pur egli una maggiore per frenare il governo. Qui non parlo di una forza assoluta ma della forza relativa delle diverse parti dello stato.

Da questo duplice rapporto ne consegue, che la proporzione continua tra il sovrano, il principe ed il popolo non è una idea arbitraria, ma una necessaria conseguenza della natura del corpo politico. Ne segue ancora, che l’uno degli estremi cioè il popolo, come suddito essendo fissato e rappresentato dall’unità, ogniqualvolta la ragione moltiplicata aumenta o diminuisce, la ragion semplice aumenta o diminuisce parimente, e per conseguenza il termine medio è cambiato. Il che dimostra non esservi una costituzione di governo unica ed assoluta, ma potervi essere tanti governi diversi in natura quanti stati diversi in grandezza.

Se mettendo in ridicolo questo sistema si dicesse, che per trovare questa media proporzionale e formare il corpo del governo,