Pagina:Rousseau - Il contratto sociale.pdf/120

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

— 118 —


Le prime società governaronsi aristocraticamente. I capi delle famiglie deliberavano fra sè delle pubbliche bisogne. I giovani cedevano di buon grado alla autorità della esperienza. Quindi i nomi di preti, di anziani, di senato, di geronti. I selvaggi della America settentrionale governansi ancora oggidì in questo modo, e sono benissimo governati.

Ma a mano a mano che la imparità d’instituzione soperchiò l’imparità naturale, la ricchezza od il potere fu preferto alla età1, e la aristocrazia divenne elettiva. Finalmente il potere trasmesso in un coi beni del padre ai figliuoli rendendo le famiglie patrizie, rese pure il governo ereditario, e furon visti senatori di vent’anni,

Sonvi adunque tre sorta di aristocrazia; cioè naturale, elettiva, ereditaria. La prima non conviene se non ai popoli semplici, la terza è il peggiore di tutti i governi, la seconda è il migliore, ed è l’aristocrazia propriamente detta.

  1. Egli è chiaro che la parola ottimati presso gli antichi non significa i migliori, ma i più potenti.