Pagina:Rousseau - Il contratto sociale.pdf/199

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

— 197 —


di Roma e ne assumeva il nome. In questo modo ponendo rimedio alla disuguaglianza presente, la prevenne eziandio per l’avvenire; ed affinchè non fosse quella divisione solamente di luoghi ma di uomini, vietò agli abitanti di un quartiere di passare in un altro, il che impedì la confusione delle razze.

Raddoppiò eziandio le tre antiche centurie di cavalleria, e ne aggiunse altre due, ma sempre sotto gli antichi nomi; mezzo semplice e giudizioso, per cui finì di distinguere il corpo dei cavalieri da quello del popolo senza far mormorare quest’ultimo.

A quelle quattro tribù urbane Servio ne aggiunse altre quindici dette tribù rustiche, perchè erano formate dagli abitanti della campagna, divisi in altrettanti cantoni. Coll’andar del tempo se ne fecero altrettanto di nuove, ed il popolo romano si trovò alla fin fine diviso in trentacinque tribù, numero che non si oltrepassò più finchè durò la repubblica.

Da una tale distinzione delle tribù della città e delle tribù campestri risultò un effetto degno di essere osservato, perchè non